Seleziona una pagina

Coronavirus Manila Bukidnon e Cavite

11 Aprile 2020

Comments

Coronavirus Manila Bukidnon e Cavite

PH COVID-19 cases now at 4,195, death toll at 221

Bukidnon logs 1st COVID-19 case

First coronavirus case reported in Kawit, Cavite

World Bank approves $500-million loan for PH capacity building

Baguio records new COVID-19 case

Apple, Google to create contact tracing technology to fight COVID-19 spread

Lifting virus lockdowns too quickly could spark ‘deadly resurgence’ – WHO

Healthcare workers are taping photos of themselves to their protective gear to help put COVID-19 patients at ease

EXPLAINER: Coronavirus testing: When to do it, and why we need it

Portugal to extend state of emergency to May

Japan to Pay Companies to Move Production Out of China

PH has one of lowest COVID-19 infection rates in the world, says Duque

MANILA, Filippine – Il numero di coronavirus confermati nel 2019 (COVID-19) nelle Filippine, nonostante i test limitati, è relativamente “basso” rispetto ad altri paesi, ha detto giovedì il segretario alla salute Francisco Duque III in un briefing guidato dal presidente Rodrigo Duterte .

Secondo Duque, l’incidenza del COVID-19 nel paese è due per ogni milione di abitanti.

Ciò è dovuto al divieto di viaggio imposto dal governo in Cina, dove ha avuto origine il romanzo coronavirus, e a causa della maggiore quarantena della comunità (ECQ) imposta su tutta l’isola di Luzon, nonché su alcune altre aree del paese, ha affermato.

La quarantena di Luzon, inizialmente prevista per il 14 aprile, è stata estesa al 30 aprile.

Finora, alle 16:00 dell’8 aprile, le Filippine hanno confermato 3.870 casi COVID-19, con 182 vittime e 96 ricoveri.

Nel frattempo,  oltre 1,45 milioni di persone in tutto il mondo che hanno contratto il coronavirus, con 83.615 morti e 308.757 recuperi, secondo il consiglio del coronavirus della Johns Hopkins University.

“” Il modo in cui è nato potrebbe avere un impatto su Pilipinas, questo è il miglior modo … Tutto ciò che è successo, leggere il caso totale per un milione di abitanti “, ha detto Duque in una conferenza stampa giovedì mattina presto.

[Se confrontiamo il numero di infezioni nelle Filippine, siamo tra i più bassi. Questo numero, a quanto pare, è solo in un rapporto di popolazione due su un milione.]

“Questa è una vera e propria idea di gusto per il vero Pangulo. Questo è il limite assoluto di viaggio che si fa con Pangulo doon nella gestione del divieto in Cina senza Pebrero. Pangalawa è il blocco della quarantena della comunità migliorata “, ha aggiunto.

[Ciò riflette le misure decisive ordinate dal Presidente, che è la restrizione assoluta ai viaggi in Cina e la maggiore quarantena della comunità imposta su Luzon.]

Le dichiarazioni di Duque erano contrarie a quelle precedentemente rilasciate dal Dipartimento della Salute (DOH).

Il suo assistente speciale, Beverly Ho, in precedenza aveva dichiarato in una conferenza stampa virtuale che l’impatto dell’ECQ sarebbe stato appreso solo a metà aprile poiché era troppo presto per dire se avesse un ruolo nel frenare la diffusione del coronavirus.

Il sottosegretario alla salute Maria Rosario Vergeire ha anche affermato che, prima che potesse essere determinata la “vera immagine” della pandemia di COVID-19, la capacità di test del paese deve prima stabilizzarsi – il che significa che deve essere in grado di condurre da 8.000 a 10.000 test COVID-19 al giorno.

Solo di recente il governo è stato in grado di espandere la sua capacità di test.

Finora, otto laboratori possono condurre almeno 1.710 test COVID-19 al giorno. Il DOH mira a condurre almeno 3.000 test al giorno entro il 14 aprile e 8.000 test al giorno entro la fine di aprile.

Lo stesso Duque ha affermato che sarebbe “prematuro” dire se il numero di casi COVID-19 a livello nazionale fosse già aumentato.

“Kailangan ha fornito dati epidemiologici sufficienti su COVID-19. Kasi nga, “Di ba, non perdete tempo di provare i test così hindi pa kanoinaw yung tunay na litrato di COVID-19 su Pilipinas”, ha detto in un’intervista alla stazione radio AM dzBB.

[Abbiamo bisogno di dati epidemiologici sufficienti su COVID-19. Abbiamo riscontrato una carenza di test. Quindi il quadro della crisi COVID-19 non è ancora così chiaro.]

I test per COVD-19 nel paese erano stati limitati poiché i DOH syas hanno una carenza globale di kit di test COVID-19.

Secondo i suoi ultimi dati, il DOH ha condotto un totale di 22.958 test per COVID-19, di cui 16.615 o 82,7 per cento si sono rivelati negativi, mentre 3.414 o 16,9 per cento erano positivi.

Il governo aveva preso di mira solo i pazienti che presentavano sintomi della malattia, ma c’erano casi confermati in cui i pazienti erano asintomatici.

Il DOH ha spiegato che i test di massa che il governo stava pianificando di condurre a partire dal 14 aprile non significherebbe che ogni persona nel paese dovrebbe essere sottoposta a test COVID-19.

Significa solo che quelli con sintomi ed esposizione a pazienti positivi al COVID – persone sotto inchiesta e monitoraggio – saranno testati, come nella procedura precedente.

‘2 o 3 cose che so su questa pandemia: quando riaprire, dove ci si contagia, gli errori da non rifare’

In Cina cani e gatti non potranno più essere mangiati: sono animali domestici, non bestiame

Regione Lombardia non rende pubblici i dati sull’epidemia: la trasparenza è un “intralcio”

Non esiste un “caso Piemonte”, i decessi sono sotto la media nazionale

Riassumendo

Baguio, guardiamo a Baguio, la nostra speranza, la cittadina a Nord dove non c’è bisogno del condizionatore in casa perchè le temparature a Baguio sono più rigide rispetto alla media nazionale, fa freddo a Baguio, famosa per un museo bellissimo e per la sua produzione locale di verdure e frutta tra cui le fragole e la sua famosa marmellata. Ci sono stato recentemente a Baguio prima dello scoppio del Coronavirus, ecco un link del mio viaggio:

Primi casi in Kawit e Bukidnon, Bukidnon è nel Mindanao che ho visitato parecchio tempo fa. Ci sono stato due volte. Un posto incredibile Bukidnon, tanto è bello, sembra di entrare in una paese delle favole. Non ci sono mai uragani a Bukidnon. La vita li sembra appartenere ad altri tempi. Anche qui dovrei rispolverare delle foto

Ma ritorniamo ai giorni nostri e al prestito concesso dalla Banca Mondiale:

La Banca Mondiale prevede che le Filippine utilizzeranno i fondi per creare un quadro unificato di pianificazione della riabilitazione e del recupero di disastri per il governo nazionale e le unità del governo locale.

Il finanziamento dovrebbe inoltre favorire la promozione da parte del paese di analisi integrate dei pericoli e dei rischi nella pianificazione fisica e sostenere lo sviluppo delle politiche.

Allo stesso modo, il governo dovrebbe sviluppare piani di investimento pluriennali per la riduzione del rischio sismico e il retrofit di importanti edifici governativi, nonché attuare un programma di trasferimento di emergenza in caso di shock.

Google ed Apple hanno stretto un accordo per tirare fuori una tecnologia che aiuti a rintracciare i “positivi” al Covid-19. Sarà disponibile a Maggio. La domanda che nasce spontanea è nei confronti del rispetto della privacy delle persone, ma si legge nell’articolo che la futura tecnologia non rivelerà l’identità e la posizione precisa, Maggio è vicino a uno schiocco di dita, speriamo sia una tecnologia efficace ed i nomi dei colossi dietro dovrebbero garantirla.

Dal titolo sembra che il Portogallo ( che conta 5.472 casi di coronavirus dichiarati e 435 decessi per il virus) abbia esteso la sua Quarantena per tutto il mese di Maggio, invece no fino al 1 Maggio, in linea per adesso agli altri paesi e alle nostre Filippine.

Il mese di Maggio, però viene fuori, potevano scegliere il 30 aprile, no il 1 Maggio che già vuole preannunciare l’intenzione di prorogare, perchè questa è la realtà sotto gli occhi di tutti. siamo quasi a metà Aprile e tutti quegli articoli che stimavano una riduzione dei contagi nel mondo intorno alle metà di aprile, sono fniti in quel posto la dove tutti ci andiamo quotidinamente.

Non bisogna cantare vittoria e come dice un vecchio detto latino “Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco” guardiamo a Baguio che nonostante il suo record positivo di non positivi dell’ultima settimana, ha esteso la chiusura delle scuole fino a tutto il mese di maggio.

E quindi 

Il numero di coronavirus confermati nel 2019 (COVID-19) nelle Filippine, nonostante i test limitati, è relativamente “basso” rispetto ad altri paesi, ha detto giovedì il segretario alla salute Francisco Duque III in un briefing guidato dal presidente Rodrigo Duterte .

Questa dichiarazione mi lascia un po’ perplesso, c’è quel “nonostante i test limitati” che vanifica un po’ il significato di tutto. E forse a essere perplesso non sono solo io e vi rimando alla lettura completa dell’articolo che ho tradotto dall’Inglese di cui sopra

PH has one of lowest COVID-19 infection rates in the world, says Duque

In Cina hanno vietato finalmente il considerare i gatti e i cani come cibo commestibile, mi aspettavo in realtà che abolissero tutti i wet market focolai di virus e malattie, e ci sono delle petizioni online a riguardo, ma ho trovato un articolo contrario alla loro chiusura che a una lettura veloce non mi sembra che le sue argomentazioni possano considerarsi sufficienti per opporsi alla loro chiusura, una volta stabiito per certo che l’uccisione di animali selvatici misti a quelli “domestici” dove il loro sangue scorre (da qui la definizione di wet market) a vista, rappresenti un grave rischio per l’umanità.

La Cina inoltre è chiamata in causa, da molte nazioni tra cui il Japan (4.700 casi confermati di coronavirus e almeno 85 decessi per malattia respiratoria), che dedicherà più di $ 2,2 miliardi del suo pacchetto di stimolo economico al coronavirus per incentivare i suoi produttori a spostare la loro produzione fuori dalla Cina.

Tutti sono arrabbiati con la Cina per non aver reagito con forza durante i primi giorni dell’epidemia di coronavirus e nascondendo la portata della minaccia da altre nazioni.

E poi ci sono le solite beghe italiane: la smentita da parte della Regione  che il Piemonte non è una regione a rischio e che la Lombardia non sia trasparente riaguardo ai dati del coronavirus.

E per finire l’articolo polemico su Ernesto Burgio che mi butta in uno stato di ansia e confusione perchè dopo la sua lettura ho più confusione e dubbi che verità.

Conclusione

I problemi fanno parte della vita, tutti hanno problemi ed è il modo con cui affronti i “problemi” che ci fa sapere chi siamo, che ci distingue dagli altri ed avere certe caratteristiche piuttosto che altre. E così nelle varie Nazioni nel mondo, come affrontano il Coronavirus? Vedi il sistema liberalitario della Svezia, la precisione della Germania, l’organnizazzione suprema della Corea del Sud, la totale confusione e assenza di punti di riferimento precisi, perchè non ce ne sono, dell’Italia, la linearità semplice ed efficace delle Filippine.

Giovanni, Metro Manila

p.s. Ieri ho fatto un video su Paul Watzlavick, un luminario del linguaggio della  comunicazione umana, fonte d’ispirazione.

T’invito a guardarlo dura solo 2:58 secondi e scoprirari qual’è il suo primo Assioma dei suoi 5 in totale sui complessi processi della Comunicazione Umana

Mi farebbe moltissimo piacere se t’iscrivessi al mio canale. E a tutti quelli che si sono già iscritti –>  Grazie 🙂 You made me Happy

reciprocal influence y-tube channel
reciprocal influence y-tube channel

Hits: 71

subscribe reciprocal influence y-tube channel

Related Posts

Venti di guerra in Asia: Philippines

Venti di guerra in Asia: Philippines

Venti di guerra in Asia: Philippines Locsin presenta un'altra protesta diplomatica mentre 240 navi cinesi sciamano nel Mar delle Filippine occidentali Patricia Lourdes Viray (Philstar.com) - April 14, 2021 - 8:34am MANILA, Filippine - Il massimo esponente diplomatico...

0 Comments

0 commenti

Rispondi

Pin It on Pinterest

Share This