+39 388 388 35 13 [email protected]

Coronavirus Manila legge marziale e bufale italiane

3 Aprile 2020

Comments

Coronavirus Manila legge marziale e bufale italiane

 

COVID-19 cases in PH go up by 322; total at 2,633

Metro Manila has most COVID-19 cases with over 1,500 -Galvez

PH eyes ‘massive testing’ of suspected COVID-19 cases by April 14

Health workers with symptoms to get tested for COVID-19

Don’t fan the flame of fake COVID-19 news!

QC police probes killing of barangay volunteer

Muntinlupa makes wearing of face masks mandatory

PNP to shoot quarantine violators only as ‘last resort’

ITALIA tutto bene

Un portale unico con tutte le informazioni importanti sul Coronavirus per ogni provincia. 

Tabella aggiornata link coronavirus stats

Conclusioni

Amici mi scrivono preoccupati per chiedermi se è vero che c’è la legge marziale qui nelle Phil. Si c’è e da voi non c’è? Essere costretti a rimanere a casa non è una legge marziale un po’ ovunque?

Ci sono stati dei disordini ieri a Quezon City un’area densamente popolata a Nord di Manila che conta i più alti casi di covid-19 e nei giorni scorsi si sono verificate molte violazioni della quarantena, ciò ha determinato la decisione di “sparare a vista” ma come ultima chance “as last resort” si legge nell’articolo sopra.

Un  volontario che stava approntando una chiusura temporanea di una via sotto le disposizioni della Quarantena per limitare e controllare il passaggio delle persone è stato ucciso da 4 assalitori in moto. Non se ne capisce il motivo fino a quando le indagini non faranno luce sul caso.

Nelle Filippine c’è uno sforzo generale per cercare di contenere le fake news sul coronavirus online e  s’invita tutti a controllare, controllare e supercontrollare la veridicità di una news.

Che le Phil e l’Italia siano simili in qualche modo io l’ho sempre sostenuto, molte sono state le bufale italiane riguardo al coronavirus, fra le tante quel video di Leonardo dove sono caduti un po’ tutti.

https://www.rsi.ch/news/mondo/La-bufala-del-virus-creato-in-laboratorio-12881849.html

C’è un sito in Italia fondato da Enrico Mentana:

https://www.open.online/

che cerca di far luce su tutte le bufale circolanti e false credenze. Una bella responsabilità. In ultimo la notizia  che i morti del coronavirus sarebbero solo 3.

Si può morire per un idea e che l’idea sia legata al proprio orgoglio è innegabile, che bello però quando si cambia idea. Auguro ai minimizzatori (che pensavo estinti, per l’evidenza dei fatti) di cambiare idea. “Danno i numeri”  letteralmente parlando, citando statistiche di anni precedenti di non so quali malattie, mettendole a confronto con ingegnosi processi mentali per confermare le loro tesi,  negazionali.

I Frontliner, così vengono chiamati tutti i volontari sanitari e non impegnati in prima linea alla lotta del coronavirus, sono stati oggetto di discriminazioni. Bene, una risposta da parte di tutti non è tardata ad arrivare per sostenerli giorno dopo giorno. Nelle Phil intorno alle 5 pomeridiane (ora più ora meno) ovunque si sia (si presuppone a casa) ci si affaccia alla finestra e si dedicano due minuti in applausi ai FrontLiner, gli eroi  al tempo del Coronavirus, persone comuni che in silenzio vanno a lavorare in strutture già a rischio di per se, per aiutare e curare chi è affetto dal virus micidiale. E rischiano tutto mettendo in pericolo di morte la loro esistenza.

To FrontLIner Thank You

2 minuti di appluaso e ovazioni a loro sono dedicati.

Giovanni, Metro Manila

Hits: 125

subscribe reciprocal influence y-tube channel

Related Posts

Venti di guerra in Asia: Philippines

Venti di guerra in Asia: Philippines

Venti di guerra in Asia: Philippines Locsin presenta un'altra protesta diplomatica mentre 240 navi cinesi sciamano nel Mar delle Filippine occidentali Patricia Lourdes Viray (Philstar.com) - April 14, 2021 - 8:34am MANILA, Filippine - Il massimo esponente diplomatico...

0 Comments

0 commenti

Rispondi

Share This
×

Powered by WhatsApp Chat

×