+39 388 388 35 13 [email protected]

Coronavirus Manila | slowly slowing down

22 Maggio 2020

Comments

Contents hide

Coronavirus Manila | slowly slowing down

The Department of Health reports 213 new cases of COVID-19 in the country. Total is now 13,434. The DOH also reports 4 new deaths and 68 new recoveries. The total number of deaths is now 846 and the recovered patients is now at 3,000.

PH COVID-19 National Tally
May 21, 2020 Thursday
Data Source: DOH via ncovtracker.doh.gov.ph

DOH sorry ‘for confusion,’ says PH still in 1st wave of COVID-19 transmission

DOH reports fewer Covid-19 mortalities

1,152 quarantine violators arrested

500 OFWs test positive for COVID; 14,669 cleared

W.H.O. admits shortcomings, welcomes review of COVID-19 response

W.H.O. admits shortcomings, welcomes review of COVID-19 response
The World Health Organization said it would launch an independent review of its response to

Philippines tops world for online child sex abuse: study

Filipino photographer Hannah Reyes Morales wins prestigious photojournalism prize

“IL CASO THAILANDIA”: ECCO COME LA NUOVA POTENZA ASIATICA HA AFFRONTATO LA PANDEMIA

Svezia pecora nera. Tasso mortalità Covid più alto del mondo, Finlandia in allarme chiuderà il confine

SMC starts COVID-19 testing for 70,000 workers

Drug Avigan that was pushed by Abe falls short in COVID-19 trials

PLASMA DEI GUARITI SCONFIGGE COVID-19. Dopo i test a Pavia e Mantova la terapia in 116 università USA. Tom Hanks tra i donatori

CONCLUSIONI

Siamo ritornati sui 200, più precisamente 213 e Quezon City la popolata ed estesa area a nord di Metro Manila rimane in testa fra tutte  con 1874 casi, solo le intere Visayas (Cebu City, Bohol, Mandaue City Lapu Lapu City, Negors Oriental. Cebu Province) la superano di poco con 1893, ma bisogna sommarle tutte per tenerle testa. Metro Manila rimane la cartina di tornasole del paese? Non solo, Metro Manila e Cebu. E Davao come è la situazione a Davao? O meglio come è la situazione al sud nel Mindanao, come in Italia ci sono meno casi, chissà perchè poi.

Rimane un mistero per quale ragione ieri il DOH ci diceva che eravamo nella seconda ondata, ed è arrivato un sorry e a me non sembra pure che ci sia un slow down? Si probabilmente c’è sicuramente, non siamo in quei giorni dove si registravano 400, 500 nuovi casi, ma non vedo ragione di poter trarre delle felici conclusioni e di poter considerarsi soddisfatti. Guardando meglio però, ad un articolo successivo del SunStar, si legge che ieri Giovedì, 21 Maggio, si sono riportati solo 4 coronaviorus mortalità , il numero più basso registrato nelle ultime due settimane. E se dai 213 casi di ieri togliamo quelli di Cebu (circa la metà) allora si, c’è una diminuzione dei casi, direi anche non di poco conto allora. 

Assistevo ieri ad una delle tante discussioni dei virologi, tra cui il sommo nostro punto di riferimento Dott. De Donno, che Dio nostro Signore l’abbia sempre in gloria e che San Pio il padre incazzuso lo protegga sempre dalle male lingue. Ebbene sono concordi che non ci sono prove scientifiche che il virus abbia perso di virulenza, non ci sono, ed il Dott. De Donno ci ricorda sempre che sto virus è un gran bastardo, allora come si spiega in Italia la forte diminuzione dei casi positivi al covid-19? Per le misure di lockdown intraprese prima e soprattutto per la capacità di trattare meglio il paziente? Una virologa di cui ho perso il nome arrivava a questa conclusione, ma se è così, cosa centra il trattare meglio il paziente con la diminuzione dei casi COVID-19? Forse non ci saranno prove scientifiche, ma tenendo sempre conto che sto virus è un gran bastardo, si può ipotizzare che stia mutando, in Italia, dove qui si se ci sarà un ritorno si potrà certo parlare di seconda ondata augurandoci di no. Torniamo alle Phil.

1152 persone sono state arrestate per aver violato i termini della quarantena da mercoledì scorso. Dal 17 marzo, un totale di 177.540 persone sono state fermate dalle forze statali per presunta violazione dei protocolli di quarantena di cui 52.535 sono stati arrestate.

500 tra gli overseas filipino workers sono risultati positivi al test e gli 8 fuggitivi ch risultavano positivi sono stati rintracciati e riportati nelle facilities.

E il giorno delle ammissioni oggi. IL WHO ammette le sue carenze nella risposta al coronavirus ed annuncia un’indagine induipendente chiamata “impartial, independent and comprehensive evaluation” . Il Direttore Generale Tedros Adhanom Ghebreyesus con la sua ammissione non perde però l’opportunità di dire “But one thing is abundantly clear. The world must never be the same.” Che sicuramente una cosa è chiarissima, che il mondo non sarà più lo stesso. Le ragioni di questa dichiarazione più volte ripresa dallo stesso lascia un che di sconcertante. Che intende dire? Che indosserenmo sempre la mascherina? Che ci sarà impiantato un microchip? Cosa vuole anticipare veramente? 

ABS-CBN ci ricorda di un  triste primato delle Philippines nel mondo, come il paese dove avvengono più abusi sessuali sui bambini, la povertà e gli stessi parenti sono i maggiori responsabili di questi abusi nonchè  internet e l’uso della lingua inglese.

Una giovane fotografa filippina, 

Hannah Reyes Morales

ha vinto uno speciale premio di fotogiornalismo, foto reportage che è il mio stile di fotografia preferito. Vi consiglio di prendervi un break, rilassarvi e vedere le sue foto che sono bellissime e che toccano tutte le realtà sociali di questo paese presenti e passate. Ci sono foto che ti mozzano il fiato.

C’è uno special sulla Thailandia, che vanta eccellenze ospedaliere nel mondo, per come ha trattato la pandemia ed un articolo sulla Svezia, che nei giorni scorsi è stata presa ad esempio come modello per essere uscita così brillantemente dalla pandemia, si ma a che prezzo? Con il più alto tasso di mortalità al mondo. Beh così allora è facile, non mi sembra sia da prendere come modello, e quella teoria “dell’immunità del gregge” che ricorda qualcosa di ariano della seconda guerra mondiale è rimasta tale perchè solo un 7% ha sviluppato anticorpi. E quanto varranno questi anticorpi per un virus che muta?

La SMC, San Miguel Corporation di cui l’altro ieri ho gustato la sua birra più famosa San Miguel Light dopo 2 mesi e mezzo di lockdown farà 70k test a tutt i suoi lavoratori.

C’era stato un gran parlare sull’Avigan con tutti i suoi effetti collaterali, il medicinale del Giappone, ma pare che non abbia dato risultati soddisfacenti. L’unica cura valida rimane quella del nostro Dott. Giuseppe De Donno e tra i donatori c’è Forrest Gump, in persona!

Mi sono dilungato oggi, volevo colmare la brevità delle news di ieri. Voglio andare dopo a vedere come il Vietnam è riuscito a superare brillantemente la pandemia perchè della Svezia si è già data una risposta.

In generale penso che il coronavirus ci abbia  reso più dotti, costretti a casa cosa fai? T’informi, leggi, scopri qualcosa di nuovo, cambi visione, opinione. Quello che davi per scontato non lo è più è saltato tutto come del resto Paul Watzlawick e i suoi assiomi sulla  comunicazione umana ci ricordano sempre ” NON DARE MAI NULLA DI SCONTATO”

Giovanni, Metro Manila

 

 
 
 
seo scritte in merito al seo

SEO Google novità 2021

Un accenno all’algoritmo di Google della sua evoluzione storica fino all’ultimo di Maggio 2021 che punta a premiare i siti web di qualità con i …
Read More

Hits: 67

subscribe reciprocal influence y-tube channel

Related Posts

Venti di guerra in Asia: Philippines

Venti di guerra in Asia: Philippines

Venti di guerra in Asia: Philippines Locsin presenta un'altra protesta diplomatica mentre 240 navi cinesi sciamano nel Mar delle Filippine occidentali Patricia Lourdes Viray (Philstar.com) - April 14, 2021 - 8:34am MANILA, Filippine - Il massimo esponente diplomatico...

0 Comments

0 commenti

Rispondi

Pin It on Pinterest

Share This
×

Powered by WhatsApp Chat

×