Rivoluzione Verde Mercato Immobiliare

14 March 2024

Comments

Rivoluzione Verde Mercato Immobiliare : come la Nuova Direttiva UE Trasforma l’Edilizia a Torino

Rivoluzione Verde nel Mercato Immobiliare BOARDING HOUSE IN MANILA

Rivoluzione Verde nel Mercato Immobiliare BOARDING HOUSE IN MANILA

Il 12 marzo 2024, il Parlamento europeo ha segnato una svolta per il futuro dell’edilizia in Europa, approvando con 370 voti a favore, 199 contrari e 46 astenuti, la direttiva sulle case green. Questo importante provvedimento legislativo mira a realizzare un ambizioso obiettivo: trasformare il parco immobiliare europeo in un complesso a emissioni zero entro il 2050. Torino, come il resto d’Italia, si prepara a navigare queste nuove acque normative, destinate a ridisegnare il paesaggio immobiliare della città.

 

Consiglio dell’Unione Europea

 

 

 

Il Cuore della Nuova Normativa

La direttiva impone che tutti gli edifici residenziali di nuova costruzione siano a emissioni zero a partire dal 2030, anticipando al 2028 il termine per gli edifici di nuova costruzione di proprietà pubblica. Inoltre, gli Stati membri dovranno ristrutturare entro il 2030 almeno il 16% degli edifici pubblici con le peggiori prestazioni energetiche, con l’obiettivo di estendere questa quota al 26% entro il 2033. Una particolare enfasi viene posta sull’installazione di pannelli solari negli edifici pubblici e non residenziali e sull’abbandono definitivo delle caldaie a combustibili fossili entro il 2040.

Rivoluzione Verde Mercato Immobiliare | La Transizione dell’Edilizia Italiana

In Italia, l’82% degli edifici è ad uso residenziale, con un’età media che si aggira intorno ai 59 anni e quasi la metà in classi energetiche basse (G o E). Questa condizione riflette una necessità urgente di ristrutturazione per allinearsi ai nuovi standard europei. La direttiva UE sull’efficienza energetica, nonostante sia stata mitigata rispetto alle proposte iniziali, prevede un percorso chiaro verso un’edilizia più sostenibile.

Reazioni e Implicazioni

La reazione di Confedilizia, rappresentata dal presidente Giorgio Spaziani Testa, evidenzia un’accoglienza cautamente positiva della direttiva, sottolineando la flessibilità lasciata agli Stati nell’implementazione delle prescrizioni. Tuttavia, l’impatto sul mercato immobiliare italiano rimane incerto, soprattutto considerando l’opposizione di maggiori partiti italiani alla direttiva.

Gli Investimenti Necessari

Per raggiungere gli obiettivi stabiliti, la Commissione europea stima che saranno necessari investimenti annui per circa 275 miliardi di euro entro il 2030. Nonostante l’assenza di finanziamenti ad hoc, gli Stati potranno attingere a fondi UE esistenti, come il Recovery Fund e il Fondo sociale per il clima, per sostenere gli interventi richiesti.

Rivoluzione Verde Mercato Immobiliare | Il Futuro del Mercato Immobiliare a Torino

La direttiva europea sulle case green rappresenta non solo una sfida ma anche un’opportunità per la città di Torino. La necessità di adeguare un vasto numero di edifici residenziali e pubblici agli standard di sostenibilità imporrà una riconsiderazione degli spazi urbani e potrebbe stimolare un rinnovato dinamismo nel settore delle costruzioni. Inoltre, l’attenzione alle classi energetiche e la promozione di edifici a emissioni zero potrebbero incrementare l’attrattività del mercato immobiliare torinese, orientandolo verso una domanda crescente per abitazioni sostenibili e tecnologicamente avanzate.

https://fvgenergia.it/export/sites/energia/documents/infografica-epbd-2024.pdf

 

Rivoluzione Verde Mercato Immobiliare | Conclusione

La direttiva UE sulle case green segna l’inizio di una nuova era per l’edilizia europea, con implicazioni profonde per il mercato immobiliare di Torino. Se da un lato impone sfide significative, dall’altro offre l’opportunità di rinnovare il parco immobiliare della città, guidandolo verso una sostenibilità a lungo termine. La collaborazione tra il settore pubblico, gli investitori privati e le forze sociali sarà fondamentale per navigare con successo questo cambiamento, assicurando che Torino possa emergere come un esempio di innovazione e sostenibilità nel panorama immobiliare europeo.

 

Related Posts

Lavoro Remoto Consulente Vendita

Lavoro Remoto Consulente Vendita

Lavoro Remoto Consulente Vendita | Lavorare on line Ecco alcuni trucchi aggiuntivi per trovare un lavoro in remoto come consulente di vendita: 1. Lavoro Remoto come Consulente di Vendita Ottimizza il tuo Profilo LinkedIn Foto Professionale: Utilizza una foto...

BPO italiane valutazione dipendenti

BPO italiane valutazione dipendenti

BPO italiane valutazione dipendenti                   Azienda Sito Web Valutazione Vantaggi Svantaggi Cerved Cerved 4.6 Soluzioni basate sui dati Soluzioni complesse Covisian Covisian 4.5 Tecnologia innovativa, forte focus sui clienti Costi elevati Konecta (Comdata...

0 Comments

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

×

Hello!

Click one of our contacts below to chat on WhatsApp

×