+39 388 388 35 13 [email protected]

Come il presidente delle Filippine Duterte ha sfruttato a suo vantaggio il “Bayanihan” un’usanza filippina durante il COVID-19

15 January 2022

Comments

Come il presidente delle Filippine Duterte ha sfruttato a suo vantaggio il “Bayanihan” un’usanza filippina durante il COVID-19

December 19, 2021 11.14am GMT

Il Bayanihan, l’usanza filippina indigena del lavoro di gruppo, è stata sfruttata dal presidente delle Filippine Rodrigo Duterte per far aumentare il proprio potere. Storicamente, bayanihan si riferisce alla tradizione filippina di una comunità che si riunisce per aiutare le famiglie a sollevare fisicamente le loro case di legno da un luogo all’altro. Ora il termine si riferisce più al volontariato. Ma nel mezzo di una pandemia globale, quando la raccolta è la principale fonte di infezione, lo storico Greg Bankoff sostiene che il bayanihan non funziona più per aiutare i filippini a superare le sfide. Invece, le pratiche tradizionali del bayanihan mettono le persone a rischio di infezione.

Quindi è stato sorprendente quando Duterte ha annunciato il Bayanihan to Heal as One Act, una legislazione che gli conferisce ulteriore autorità per combattere il Covid-19 nelle Filippine. La legge conferisce a Duterte poteri rari e speciali per combattere il Covid-19 come la capacità di intervenire nelle funzioni quotidiane della società civile, interferire nelle operazioni di imprese private e persino rilevare società che si rifiutano di ottemperare ai suoi ordini. Dato quanto più potere gli concede questo atto, molti sono preoccupati che questa sia solo una mossa per “armare” il virus per imporre le proprie visioni autoritarie.

 

Come il presidente delle Filippine Duterte ha sfruttato a suo vantaggio il "Bayanihan" un'usanza filippina durante COVID-19

Comunità povere urbane di Manila

Come il presidente delle Filippine Duterte ha sfruttato a suo vantaggio il “Bayanihan” un’usanza filippina durante il COVID-19

Negli ultimi sei mesi, un team di ricercatori della York University, dell’Università delle Filippine e dell’Università di Nottingham ha studiato l’impatto del Covid-19 nelle comunità povere urbane di Manila.

Durante le nostre interviste, i leader locali hanno condiviso che la risposta militarizzata di Duterte al Covid-19 era traumatizzante perché le tattiche erano molto simili alla sua “guerra alla droga” che usava la retorica sensazionalistica per ritrarre i tossicodipendenti come una minaccia per lo stato e la società.

Duterte si è concentrato sulla sua campagna che incolpava i passanti o i cittadini “indisciplinati”: coloro che hanno violato il blocco sono stati criminalizzati e messi alla gogna. Ad esempio, a Cebu City, nel giugno 2020 i poliziotti sono stati incaricati di arrestare immediatamente i trasgressori del blocco senza preavviso.

Il pericolo di questo tipo di applicazione della legge sfrenata è evidente nel caso di tre persone LGBTQI+ a Pandacaqui che sono state arrestate da un funzionario del villaggio per aver violato il coprifuoco e accusate di cercare sesso illecito. Come punizione, il funzionario del villaggio li ha umiliati pubblicamente ordinando loro di baciarsi, ballare e fare flessioni in diretta su Facebook.

La risposta di Duterte al Covid-19 è stata articolata come una “guerra” in cui il nemico era il cittadino indisciplinato. Questa tesi è stata etichettata come il “mito della pasaway” perché i poveri rioni urbani hanno in gran parte limitato la loro mobilità durante uno dei blocchi più lunghi e severi del mondo.

Le restrizioni Covid-19 del paese e l’avvertimento di Duterte in un discorso televisivo che i trasgressori della quarantena dovrebbero essere uccisi a colpi di arma da fuoco dalla polizia, sono motivi convincenti per seguire le regole. Tuttavia, la risposta militarizzata e la retorica brutale hanno lasciato profonde cicatrici nelle comunità povere urbane.

Sotto la bandiera di quello che Bankoff chiama “bayanihan sponsorizzato dallo stato”, le azioni di Duerte hanno cambiato drasticamente il significato della parola. L’essenza originale che significava così tanto per le comunità locali è scomparsa ed è stata dirottata per raggiungere fini politici.

La militarizzazione della risposta del governo al Covid-19 ha incentivato i cittadini a intraprendere azioni che si oppongono allo spirito bayanihan. Invece di unirsi per aiutarsi a vicenda, i vicini sono incoraggiati a denunciarsi a vicenda per impedire ai passanti di diffondere il virus. Chiamare l’Atto il Bayanihan per guarire come Uno, è una presa in giro del termine e di ciò che rappresenta.

Impatti del Covid-19 a Manila

Come il presidente delle Filippine Duterte ha sfruttato a suo vantaggio il “Bayanihan” un’usanza filippina durante il COVID-19

Sulla base della nostra ricerca, abbiamo scoperto che invece di atti politici imposti da parte del governo, i membri della comunità vogliono mezzi di sussistenza, sicurezza alimentare e una migliore assistenza sanitaria.

Molte comunità povere urbane hanno un’alta percentuale di lavoratori informali che dipendono dai salari giornalieri. Nella nostra intervista con il sindaco di Manila, Francisco Moreno Domagoso (Isko Moreno), ha condiviso che i lavoratori dei trasporti, come i conducenti di jeepney e pedicab, sono stati quelli più pesantemente colpiti dal blocco.

 

Come il presidente delle Filippine Duterte ha sfruttato a suo vantaggio il "Bayanihan" un'usanza filippina durante COVID-19

pedicab

 

Nonostante gli sforzi locali per combattere la dura risposta dello stato – come il movimento delle dispense comunitarie, che ha visto nascere piccoli banchi alimentari ad hoc nelle comunità di tutte le Filippine – la gente del posto è consapevole che tali gesti, che si basano sulla gentilezza degli estranei, sono temporanei . In generale, tali tendenze sono insostenibili.

La sicurezza alimentare era una preoccupazione fondamentale: la maggior parte delle famiglie disponeva di risparmi limitati e si esauriva rapidamente. Ma per poter ricevere i pacchetti di aiuti del governo, i residenti dovevano far parte di un elenco ufficiale del governo. I nostri intervistati hanno notato che chiunque non fosse “amichevole” con i capitani di barangay (villaggio) correva il rischio di esclusione dalle liste..

Un intervistato dell’ufficio del vicepresidente Leni Robredo, che è stato coinvolto nella distribuzione dei pacchi di soccorso, ci ha anche detto che alla loro missione è stato negato l’accesso ad aree che non erano politicamente allineate con Robredo.

Ci è stato detto che la pandemia ha comportato la limitazione dell’accesso all’assistenza sanitaria di routine: spesso i controlli sanitari di routine sono stati annullati e le cliniche sanitarie locali sono state chiuse. L’assistenza materna è stata limitata poiché le ostetriche dell’ospedale e della comunità sono state riassegnate allo sforzo di Covid-19.

Molti poveri delle città hanno avuto difficoltà a partecipare ai controlli perché dipendevano dai trasporti pubblici che non erano più in funzione. In alcuni casi, la mancanza di cure mediche tempestive ha portato ad aborto spontaneo e morte. Le vaccinazioni di routine per i bambini sono state annullate e generalmente le persone temevano di andare in ospedale.

In definitiva, la nostra ricerca ci dice che le comunità hanno bisogno di lavoro, cibo e assistenza sanitaria, non atti politici che dirottano lo spirito del bayanihan o false narrazioni del passante..

The Asia Pacific Team from the Defence and Security Foresight Group (DSFG) supported during the development of this piece.

Hits: 0

subscribe reciprocal influence y-tube channel

Related Posts

Come disinstallare Exactmetrics plugin

Come disinstallare Exactmetrics plugin

Come disinstallare Exactmetrics plugin Vai sulla tua lista plugins e cerca Google Analytics Dashboard per WP (GADWP) Disinstalla e tanti saluti, Giovanni p.s. ho perso 20 minuti per capirlo 

0 Comments

0 Comments

Leave a Reply

reciporocal influence

Subscribe To Our Blog

Join our mailing list to receive the latest news and updates from our team.

 

You have Successfully Subscribed!

Share This
×

Powered by WhatsApp Chat

×